martedì 11 luglio 2017

AGRODOLCE DI ZUCCA CON GAMBERO CALDO IN CROSTA DI FRUTTA SECCA E TIMO LIMONE

Ricettina strepitosa e apprezzatissima, non sono riuscita nemmeno a fare la foto, perché appena li ho serviti li hanno finiti!

Facile facile:

L'agrodolce:

500 gr di zucca tagliata a fette o cubetti
1 dl di aceto di mele e circa mezzo di aceto di vino bianco
2 cucchiai di mandorle pelate intere
100 gr di miele di acacia
50 gr di zucchero semolato
2 cucchiai di pepe in grani
2 dl di gewurztraminer
foglie di alloro
2 chiodi di garofano
la scorza di un'arancia (di cui metà a filetti sottili e metà a strisce più grandi)
sale

Per il gamberone in crosta:

1 gamberone a testa
chiara d'uovo
un misto di nocciole, mandorle e pistacchi passato al mixer a cui vanno aggiunte, DOPO,  parecchie foglioline fresche di timo limone. (se non avete il timo, solo frutta secca)
sale

Cuocere a vapore la zucca per 5 minuti insieme a qualche foglia di alloro. Tenere da parte.
Nel frattempo preparare la marinata unendo tutti gli altri ingredienti tranne la scorza tagliata a julienne. Aggiungere alla marinata anche un'altra foglia di alloro, mentre sarebbe conveniente inserire i grani di pepe in un sacchetto di tulle da togliere facilmente alla fine. Cuocere la marinata finché si sia ridotta della metà.
Mettere la zucca a bagno nella marinata e lasciarla in frigo, coperta da pellicola, un paio di giorni. Prima di servirla, togliere le mandorle e frullarle grossolanamente. Tenere da parte.
Poco prima di servire, scolare la zucca dall'eccesso di liquido e schiacciarla con una forchetta (o frullarla con il minipimer). A questo punto aggiungere le mandorle tritate, mescolare, e riempire con il composto le coppette individuali.
Bollire per un minuto la scorza d'arancia a julienne in poco liquido della marinata. Completare con piccoli ciuffi di julienne ogni coppetta.
Riporre in frigo mentre preparate i gamberoni.

Lavare e asciugare bene i gamberoni, togliendo anche il filetto nero.
Sbattere bene la chiara d'uovo con un pizzico di sale. Quando è spumosa, rotolarvi i gamberoni e subito passarli nella frutta secca tritata mescolata a foglietti di timo limone pressando leggermente per far aderire il tutto.
Friggere i gamberoni in olio di semi per NON PIU' di alcuni secondi (mi raccomando!) e sistemarne subito uno su ogni coppetta.
Servire immediatamente.




CROSTATA DI FRUTTA AL LIMONE

Devo dire che la crostata di limone è uno dei miei dolci preferiti, ma solo ed esclusivamente questa, con il Lemon Curd, la crema ing...