martedì 18 ottobre 2011

POLLO ALLE BRICIOLE DORATE


Questo poetico nome che ho dato alla ricetta nasce dal fatto che stasera non volevo passare troppo tempo ai fornelli, volevo invece bere un bicchiere di vino freddo chiacchierando con le mie figlie, miracolosamente in casa in contemporanea, e ancor più miracolosamente di buon umore!
Non mi sembra vero, è stata una serata come quelle di qualche anno fa, quando erano più piccole e più disponibili. Abbiamo parlato di cose (molto) serie, abbiamo riso, abbiamo s-parlato dei rispettivi compagni di vita (anzi, solo di uno...), poi mi hanno chiesto il pollo fritto, per continuare con questa atmosfera disimpegnata, rispolverando ricordi dei "polletti di Barcellona" e via così...
Solo che non c'era nemmeno un uovo in frigo!!! Come fare il Pollo Fritto senza uova?
Così mi è venuta in mente una ricettina di Benedetta (Parodi) e presto fatto, una cosetta veloce e sfiziosa, eccola:

(l'insaporimento con la Salamoia Bolognese è una mia aggiunta)

Pollo alle briciole dorate

3 sovracosce di pollo (o petti) da disossare e tagliare a striscioline
2 spicchi di aglio in camicia schiacciati con lama del coltello
salamoia di Bologna
pepe
il succo di mezzo limone
circa 6 cucchiai di pangrattato
circa 3 cucchiai di parmigiano
prezzemolo tritato abbondante
pochissimo olio

Mettere le strisce di cosce di pollo fra due fogli di pellicola o carta forno e con un batticarne schiacciarle un po'.
Dorare l'aglio in una padella antiaderente con pochissimo olio, aggiungere il pollo e farlo saltare a fuoco vivace. Quando è ben rosolato insaporire con la Salamoia, pepe, aggiungere quindi il pangrattato e farlo abbrustolire sempre mescolando.
Versare ora in padella il succo di limone e il prezzemolo, e dopo qualche istante il parmigiano.
Servire caldissimo.


Salamoia Bolognese


200 g di sale marino grosso
20 g di foglie di rosmarino tritate finemente
10 g di foglie di salvia
3 spicchi di aglio
la buccia di mezzo limone non trattato privata del bianco e tritata
Preparazione
Riunite nel mortaio il sale, l’aglio scamiciato, il rosmarino e la salvia. Pestate bene, unite la buccia di limone tritata e lasciate asciugare. Poi chiudete in barattoli di vetro.
In alternativa, Bimby ;-)

E' squisita su ogni carne alla griglia e ogni volta che vi serve del sapore in più.

<script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script>



Posta un commento

CROSTATA DI FRUTTA AL LIMONE

Devo dire che la crostata di limone è uno dei miei dolci preferiti, ma solo ed esclusivamente questa, con il Lemon Curd, la crema ing...