CASETTA DI PAN DI ZENZERO

Ecco il procedimento per fare la casetta...
Quest'anno ho utilizzato gli stampi della Silikomart, il procedimento è molto più veloce, per anni invece ho ritagliato le sagome delle varie parti nel cartoncino, le ho riportate sull'impasto già steso nella teglia, e rifilato con un coltello. Sicuramente vengono più belle in quest'ultimo modo, però lo stampo permette di dimezzare i tempi e di non rischiare di ottenere pareti storte che poi non combaciano... Dopo aver realizzato questa in foto, per le altre ho ritagliato le finestre e messo all'interno del vuoto così ottenuto alcune caramelle, per l'effetto-vetro. Ho realizzato anche metà soltanto del tetto, per poter inserire una candelina accesa all'interno della casetta. L'effetto è suggestivo, ve lo consiglio...posterò le foto appena possibile!

 PAN DI ZENZERO (ricetta di Luca Montersino)
360 g zucchero di canna grezzo
110 g di zucchero semolato
360 g di burro 10 g di cannella macinata
25 g di zenzero in polvere
90 g di uova intere (sono circa 2, io le peso in una ciotola e tolgo quel po' di albume che serve per arrivare al peso giusto)
25 g di latte intero
720 g di farina
10 g di lievito chimico
un pizzico di sale
 Lavorare i due tipi di zucchero nel Bimby o nel frullatore insieme al burro, alle spezie, al sale. Unire poi le uova e il latte, e successivamente la farina e il lievito. Prendere l'impasto e pressarlo dentro lo stampo per fare le varie parti della costruzione (muri, tetto, comignolo ecc), tenendolo a metà dello spessore delle formine. In questo modo i vari pezzi saranno più leggeri, e si incolleranno fra di loro con meno problemi. L'impasto è sufficiente per DUE casette complete, con il rimanente ho anche potuto realizzare vari alberelli, stelle, stelline ecc. Non togliete le forme di biscotto dallo stampo se non sono ben fredde, mi raccomando!

 PER INCOLLARE I MURI
 1 tavoletta di cioccolato bianco da 100 g.
 Sciogliere la tavoletta a microonde o a bagnomaria, lavorarla bene con la spatola per togliere i grumi, farla raffreddare finchè non sia QUASI fredda, ma ancora spalmabile. Depositarla sui luoghi di giunzione dei muri e innalzare le quattro pareti.

 PER INCOLLARE IL TETTO Preparare un caramello con 2 o 3 cucchiai di zucchero e nient'altro, spalmarlo velocemente sulla parte superiore dei muri della casetta e anche all'interno del tetto, lì dove poggerà sulle pareti, e far combaciare i pezzi.

 PER LA GLASSA 35 g di albume d'uovo (praticamente 1) 200 g di zucchero a velo 5 g di succo di limone (1 cucchiaino ca.) Lavorare a neve sodissima l'albume con una frusta elettrica, aggiungere lo zucchero e il succo di limone sempre sbattendo. Spalmare la glassa sul tetto con una spatola, e per i particolari più piccoli usare una siringa da dolci. Qui avevo aggiunto una spolverata di farina di cocco per l'effetto neve-fresca...;))
Posta un commento

Post più popolari