PANGOCCIOLI :)

Una ricetta sorridente...pane e cioccolata, cosa esiste di meglio? Sono soffici e meravigliosamente odorosi di cioccolato fondente, tondi tondi e tiepidi riconciliano con il mondo...



Ingredienti: (circa 13-14 panini)

250 g di farina manitoba
250 g di farina 00
300/325 ml di latte
40 g di burro
8 g di lievito di birra fresco
1/2 cucchiaino di miele
5 g di sale
85 g di zucchero

75 g di gocce di cioccolato fondente (tenute in freezer)
latte per pennellare




Procedimento:

Tirate fuori dal frigo il burro in modo che si ammorbidisca e mettete le gocce di cioccolato nel freezer.
Intiepidite il latte e scioglietevi il lievito e il miele. Lasciate riposare 10 minuti e nel frattempo setacciate insieme le due farine in una ciotola grande (o direttamente sulla spianatoia, a fontana), unite anche il sale e lo zucchero. Versate il latte poco per volta e impastate finché non sarà completamente assorbito dalla farina. Alcune farine assorbono più liquidi di altre, perciò aggiungete 300 o 325 ml di latte a seconda dell'assorbimento. Aggiungete il burro morbido a temperatura ambiente e impastate bene il tutto.
Prendete le gocce di cioccolato dal freezer e amalgamatele all'impasto senza però maneggiarlo troppo.
Se l'impasto risulta un po' morbido e appiccicoso spolverate leggermente con un cucchiaio di farina in modo da aiutarvi a staccarlo dalla ciotola e a formare una palla.
Coprite con un panno e mettete a lievitare nel forno spento per circa 2 ore/ 2 ore e mezza, o comunque fino al raddoppio.
A questo punto riprendete l'impasto, sgonfiatelo un poco e fate le pieghe del secondo tipo come spiegato qui. Coprite e lasciate riposare per circa 20 minuti. Poi, senza maneggiare troppo l'impasto (insomma non perdete tempo a farli belli), formate i panini e poneteli sulla placca del forno coperta di carta forno. Fate riposare 10 minuti e pennellateli con un po' di latte. Lasciate lievitare ancora un'ora e poi infornate a 180° fino a doratura (ci vorranno circa 15-20 minuti).

Appena freddati, poneteli in un sacchetto per alimenti e si manterranno morbidissimi anche il giorno dopo, oppure potete surgelarli e tirarli fuori al bisogno.

PS se volete un consiglio, aumentate un po' le gocce di cioccolato (io ho usato l'uovo di Pasqua triturato a coltello in maniera grossolana), a circa 90/100 gr.

BUONA COLAZIONE!

ricettina ispirata da "lacucinadellestreghe" (mi pare, ho perso il link...)
Posta un commento

Post più popolari