sabato 17 settembre 2016

PASTA - LASAGNE ALLA FRUTTA SECCA

Un esperimento riuscitissimo!





LASAGNE ALLA FRUTTA SECCA

Sarò brevissima, tanto tutti sappiamo fare le lasagne!

Ingredienti

- Besciamella aromatizzata con pepe e noce moscata preparata con 1 lt di latte

- Frutta secca:
100 gr di mandorle
60 gr di pinoli
60 gr di nocciole
semi di papavero  q.b.

N.B. le proporzioni della frutta secca sono facoltative, io non avevo pistacchi altrimenti li avrei privilegiati, nel mix. Quindi ognuno si regoli come vuole, aggiungendo anche noci, ad esempio, che sicuramente aggiungeranno sapore.

- 100 gr di speck tagliato molto sottile

- 1 scamorza affumicata a fette molto sottili

- 1 scamorza bianca a fette molto sottili

- Parmigiano grattugiato q.b. (abbondante, quindi ;) )

e ovviamente Lasagne (io utilizzo di solito le Sfogliavelo Rana, ma ottime anche quelle Ruvide)

Ho tritato la frutta secca grossolanamente, poi l'ho mescolata a un paio di cucchiai colmi di buon pangrattato e l'ho fatta tostare in un padellino asciutto a fuoco lento. Alla fine l'ho insaporita con dell'aglio secco, sale (poco) e del parmigiano.

Ho steso nella teglia un mestolino di besciamella e disposto una lasagna, su cui ho sistemato alcune fette dei due tipi di scamorza, a coprire. Ho poi tagliato le fettine di speck in quadratini di 2/3 cm di lato e le ho disposte sul formaggio a intervalli regolari (lasciando ca 1 cm di spazio fra un quadratino e l'altro).
Altra besciamella e una spolverata di mix di frutta secca e quindi di parmigiano. 
Coprire con un altro foglio di pasta e continuare fino all'ultimo strato.
Alla fine, sull'ultimo strato di besciamella (di un certo spessore), spolverare il trito di frutta secca e completare con i semi di papavero. Quindi parmigiano e fiocchetti di burro, al solito.
Versare del latte sul fondo della pirofila (io metto le lasagne Rana crude, si cuociono perfettamente con un po' di liquido sul fondo) e infornare a 160° finché ben brunite.

Con i pistacchi (e magari anche del pesto di pistacchio di Bronte) e il loro bel colore verde, sarebbero ancora più chic!
Ottime davvero, delicate e saporite al punto giusto.

PS niente foto, avevamo troppa fame e ho dimenticato di farle! Magari quando le rifarò, cercherò di sottrarle per tempo alle manine d'oro di figlie e generi...



Posta un commento

CROSTATA DI FRUTTA AL LIMONE

Devo dire che la crostata di limone è uno dei miei dolci preferiti, ma solo ed esclusivamente questa, con il Lemon Curd, la crema ing...