TARTUFINI SALATI

Se trovate in frigo il latte scaduto (come è successo a me), o la panna, mi sono ricordata un procedimento che mi avevano insegnato moltissimi anni fa. Così ho preparato delle fantastiche palline agli aromi, in questo modo:

la foto è di ilcavolettodibruxelles

per ogni litro di latte, aggiungere a freddo  4  cucchiai di succo filtrato. Far riposare circa 3 ore, portare poi ad ebollizione, aggiungere altri 4 cucchiai di succo e quando caglia si fa raffreddare, si filtra, e si lascia scolare per una notte.
Poi si sala e si insaporisce.
Io avevo aggiunto un misto di aglio secco tritato, peperoncino e prezzemolo, paprika, sale  e pepe. Si possono mettere anche olive tritate, o salmone.
Finire rotolando i tartufini in granelle varie.pepe nero macinato grossolanamente, o  semi di sesamo, oppure granella di pistacchi salati, o un misto di aglio, prezzemolo e peperoncino, paprika,  ecc.



IN ALTERNATIVA
il formaggio si può fare anche usando aceto bianco, o anche aceto di mele, così


latte scaduto (o non...)     1 lt. 
1 cucchiaio di aceto bianco o di mele
sale
pepe

Far bollire il latte. Aggiungere nella stessa pentola, dopo aver spento il fuoco, un cucchiaio di aceto bianco e sale. Lasciare a riposo, coperto, per circa mezz'ora. 
Sistemare un colino a maglia fine su una ciotola, e versarvi il latte che sarà ormai cagliato. Lasciare così un paio d'ore o tutta la notte (è meglio).
Aggiustare di sale assaggiando, poi con le mani inumidite formare delle piccole palline (oppure dei bastoncini grossi come un pollice, da tagliare poi obliquamente ogni due cm.) e rotolare ognuno nel pepe, o nel sesamo e così via. 
Mettere in frigo.

Ottimi per l'aperitivo.


Posta un commento

Post più popolari