martedì 3 aprile 2012

FAZZOLETTI DI...RANA



eheh, non è una rana in carne ed ossa...è Rana la pasta, che io continuo a trovare molto buona per i piatti veloci di tutti i giorni. Per la serie "provviste per improvvise emergenze" avevo un pacco ancora chiuso di lasagne in frigo, e rimasugli vari delle verdure che ho usato ultimamente, e cioé:

1 carciofo e i gambi di altri 4
2 zucchine romane
4 o 5 pomodorini

inoltre avevo
1 busta di gamberi surgelati

e allora

Ho rosolato in olio 1 scalogno a fettine con uno spicchio d'aglio schiacciato con la pelle, aggiunto prima il carciofo (a spicchietti) e i gambi tagliati a bastoncini (ho prima tagliato il gambo in quattro in verticale, e poi a pezzi di ca 5 cm. di lunghezza), dopo un paio di minuti anche le zucchine (sempre a bastoncini della stessa misura),  erbe profumate (maggiorana fresca, basilico, prezzemolo), e un misto di aglio secco, prezzemolo e peperoncino.
Ho lasciato rosolare e poi sfumato con due dita di vino bianco.  Dopo qualche minuto ho aggiunto i gamberi e la loro acquetta, e i pachino a dadini, salando.
Mentre il tutto si insaporiva, ho tagliato le lasagne in 8 parti, sovrapponendole (prima in 4 lungo il lato corto, e poi a metà, in modo da ottenere dei "fazzoletti").
Ho unito la pasta cruda nel wok saltandola velocemente, serve un po' di acqua bollente salata da un pentolino a parte, si deve procedere come con un risotto per circa 1 minuto o due (le lasagne cuociono in fretta, assaggiate). Questo procedimento fa sì che l'amido della pasta crei un fondo cremoso e profumato che lega bene ingredienti così diversi come le verdure e il pesce.
A fuoco spento ho spolverato di prezzemolo tritato e pepe nero.

Gustosissima!
SHARE:
Posta un commento
pipdig