STRUDEL VELOCISSIMO

Per soddisfare un'improvvisa richiesta di uno dei "piezz'e core" (Gilda...)




STRUDEL VELOCISSIMO

1 rotolo di pasta sfoglia pronta (uso la Buitoni, di solito)
2 mele renette
zucchero muscovado (circa 3 cucchiai, vado a occhio...)
zucchero semolato  (2 cucchiai, suxgiù)
pinoli (2 o 3 cucchiai)
uvetta (sempre a occhio, abbondante)
succo di limone (per non far annerire le mele)
cannella in polvere
latte o tuorlo d'uovo per lucidare

Accendere il forno a 200°.
Tirar fuori dal frigo il rotolo di sfoglia.

Tagliare le mele a pezzetti, condirle con il succo di limone (poco!), lo zucchero bruno e quello semolato   (meno 1 cucchiaio da spargere poi sulla superficie dello strudel), l'uvetta appena risciacquata (non serve ammollarla) e i pinoli.
Svolgere il rotolo di sfoglia.
Spargere le mele con regolarità sulla sfoglia, arrotolare, sigillare aiutandosi con un po' di latte, sempre con un po' di latte (o di tuorlo, se l'avete a disposizione) lucidare la superficie,  cospargere di zucchero semolato (ed eventualmente di pinoli...più ce n'é...meglio é, ricordando che nel caso é meglio far aderire prima i pinoli alla pasta e poi spargere lo zucchero), spolverare di cannella e infornare a 200° per circa 40'.
CONSIGLIO: a metà cottura coprire con un foglio di alluminio lo strudel, solo appoggiandolo, per riparare lo zucchero che altrimenti, caramellando, può bruciare!

PS Buonissimo e a fatica zero. Oggi ho aggiunto alle mele e all'uvetta anche noci e mandorle spezzettate, oltre ai pinoli...
Posta un commento

Post più popolari