venerdì 5 aprile 2013

CROSTATA SALATA - R5M


Stamattina non avevo nessun carboidrato da spiluccare per colazione, niente pane, niente pizza, niente grissini,niente di niente, la credenza un deserto! 
Così mi sono ricordata questa ricettina di Arabafelice, che riporto qui con un bel copia/incolla,  che promette (e mantiene) una crostata-lampo!
Salata, naturalmente.  Non amo particolarmente il dolce, la mattina. 
Provate, ci vogliono davvero 5 minuti appena, dovete solo distrarvi per il tempo di cottura necessario, leggere   il giornale, truccarvi prima di uscire, ascoltare un po' di musica...

Ottima per un buffet o una cena sul divano.
La prossima volta proverò a ridurre la quantità di olio a 80 gr, se invece qualcuna di voi riesce a farlo prima di me, mi piacerebbe sapere il risultato (potete scrivere nei "Commenti", qui in fondo alla pagina).


L'impasto risulta molto morbido, da stendere in teglia con le mani, e da condire come la fantasia o il frigorifero suggeriscono. Il mio frigo mi ha sussurrato "pomodorini" , che ho condito con sale, olio, origano e...pepe (si vede in foto) perché i miei barattoli del pepe e dell'origano sono identici, e andavo di fretta...





CROSTATA SALATA FURBISSIMA
per una crostata da 26/28 cm di diametro

250g di farina
100 ml di acqua bollente
100 ml di olio di semi 
un cucchiaino di sale
un cucchiaino di lievito per torte salate

zucchine, sale ed origano per la copertura, oppure pomodorini, melanzane...quello che preferite


Mettere la farina, il sale ed  il lievito in una ciotola, mescolandoli.
Unire tutto insieme l'olio e l'acqua ben calda, quindi girare tutto con una forchetta finchè i liquidi saranno assorbiti, quindi compattando con le mani l'impasto.
E' questione di trenta secondi al massimo!
Non serve impastare, basta che il panetto sia omogeneo ed è fatta.
Stendere con le mani la pasta in una teglia coperta da carta forno dando forma circolare fino a raggiungere il diametro indicato.
Con una mandolina affettare molto sottilmente le zucchine e disporle in cerchi concentrici, leggermente sovrpposte.
Condire con sale, origano (pepe a piacere) ed infornare subito in forno preriscaldato a 200 gradi.
Cuocere per circa 45 minuti.
Servire tiepida o a temperatura ambiente.

NOTE:

- la crostata di mantiene benissimo anche il giorno dopo, ottima da portare in ufficio, a scuola o da preparare in anticipo per un buffet.

- la pasta è deliziosa e friabile. Va assolutamente impastata con acqua molto calda perchè venga bene.

- le verdure per la copertura possono ovviamente variare a seconda dei gusti, e delle stagioni.



Posta un commento

CROSTATA DI FRUTTA AL LIMONE

Devo dire che la crostata di limone è uno dei miei dolci preferiti, ma solo ed esclusivamente questa, con il Lemon Curd, la crema ing...