sabato 5 settembre 2015

POLLO AL LIMONE

Occorrente per 2 persone

petti di pollo circa 500 gr
farina
il succo di 3 limoni (di uno anche la scorza grattugiata)
200 cc di acqua (anche meno)
100 cc di vino bianco
mezzo bicchiere di latte
1 cucchiaio di maizena
aglio disidratato o in polvere (facoltativo)
sale, pepe

Ho tagliato i petti a listarelle larghe ca 2 cm e lunghe ca 5/6, le ho disposte in una ciotola insieme a una miscela di latte, succo di un limone, sale e aglio disidratato, e le ho lasciate riposare in frigo per qualche ora.
Al momento di cuocerle, le ho scolate, infilate in un sacchetto di plastica per alimenti insieme ad alcune cucchiaiate di farina, e tenendolo ben chiuso ho agitato il tutto finché non le ho viste ben infarinate. Ho tolto l'eccesso di farina rovesciandole in uno scolapasta.
Nel wok ho scaldato dell'olio di semi e ho fritto le listarelle, senza farle colorire eccessivamente, quindi le ho sgocciolate bene e versate in un'altra padella in cui intanto avevo fatto scaldare 200 cc di acqua (in cui avevo sciolto il cucchiaio di Maizena), il vino, sale e pepe e il succo dei due limoni (oltre alla scorza grattugiata). Appena il tutto si è addensato ho abbassato la fiamma e mescolato per fare evaporare un po' d'acqua, regolato di sale, e poi quando si è ridotto un po', ho aggiunto il pollo e mescolato bene.

PS - La marinatura nel latte e limone rende il pollo morbissimo e non stopposo.


Posta un commento

CROSTATA DI FRUTTA AL LIMONE

Devo dire che la crostata di limone è uno dei miei dolci preferiti, ma solo ed esclusivamente questa, con il Lemon Curd, la crema ing...