sabato 24 novembre 2012

TORTA CROCCANTE

Una bella sintesi fra il croccante delle mandorle e una pasta che somiglia a un PdS più corposo...la vedo bene con un buon vino da dessert tipo Passito



250 g di farina
150 g di mandorle con la pelle
100 g di zucchero
120 g di burro
2 uova + 1 tuorlo
mezza bustina di lievito per dolci
estratto di vaniglia 1 cucchiaino
sale
zucchero al velo


Tostare leggermente le mandorle in una padella e lasciarle raffreddare.
Unire nella ciotola dell'impastatore il burro a pezzetti, la farina, lo zucchero, le due uova, la vaniglia, un pizzico di sale, e impastare bene.
Aggiungere il lievito e le mandorle ormai fredde e incorporare perfettamente.
Su un foglio di carta forno trinciare la pasta grossolanamente con un coltello per spezzettare le mandorle.
Con le mani infarinate, dare al composto la forma di un grosso cilindro.
Sistemare il tutto dentro una placca da forno.
Spennellare il dolce con il tuorlo d'uovo leggermente sbattuto, poi rigarne con una forchetta la superficie sia nel senso della lunghezza che della larghezza, così da formare un reticolo.
Cuocere in forno caldo a 190° per 30' circa.
Lasciarlo raffreddare fuori dal forno, spolverare di zucchero al velo e servirlo a fette dello spessore di circa 1,5 cm.

SHARE:
Posta un commento
pipdig