BURRO DI MANDORLE





Sì-sì! Avete letto bene, burro di mandorle! E' la ricetta più intrigante dell'ultimo corso di cucina della mia rappresentante Worverk, la mitica ORIETTA!
Come leggerete sotto, è perfetto anche per il risotto, e, aggiungo, per la pasta con pomodorini crudi, pesto di aglio, basilico, e peperoncino (insomma, come la fanno nel Trapanese...).



BURRO DI MANDORLE
Ingredienti:
300g di mandorle
250 di acqua
30g di olio extravergine di oliva 

un pizzico di sale

Preparazione:

per ottenere una buona riuscita della preparazione è necessario raffreddare il boccale e le mandorle prima di iniziare questa operazione ad una gradazione il più possibile sotto lo zero . Nel caso non abbiate l'abbattitore vi consiglio di lasciare 2/3 ore il cestello e le mandorle nel congelatore.
Frullate le mandorle alla velocità Turbo insieme all'olio e al sale per 15 secondi. Aggiungete piano piano l'acqua e riprendete a frullare sempre alla massima velocità per 10 secondi. Con una spatola staccate il
composto dalle pareti e continuate a frullare. Quest'ultima operazione sarà  da ripetere sino a quando si otterrà' un composto di consistenza cremosa e quasi montata.
Questo burro è molto goloso: ottimo per essere spalmato su delle fette di pane, delizioso per mantecare un risotto. 
Posta un commento

Post più popolari