giovedì 21 marzo 2013

TORTA DI MELE CON LE MANDORLE

Me l'hanno sottratta prima che potessi cospargerla di zucchero a velo...







Me l'hanno sottratta prima che potessi cospargerla di zucchero al velo...

Buona, classica ma con quel tocco in più: la ricetta originale (su un vecchissimo libro del Bimby) prevedeva le nocciole al posto delle mandorle, ma io non le avevo, e il risultato merita.
Ne ho usate circa 60 gr o anche più (a occhio), prima tostate leggermente in una padella.
Ho anche usato il burro anziché la margarina come indicato in origine.

Ecco la ricetta secondo la mia variante:

600 gr di mele Golden (naturalmente andrebbero bene anche le Renette)
200 gr di zucchero
200 gr di farina
65 gr di mandorle leggermente tostate
1 limone
3 uova
1 vasetto di yogurt intero naturale
70 gr di burro
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale

Pelare e affettare le mele e irrorarle con il succo del limone.
Inserire nel boccale lo zucchero, la scorza del limone (ne ho usato metà), e le mandorle fredde, 10" a vel. Turbo.
Unire le uova, la farina, lo yogurt, il burro morbido, il sale e il lievito, 30" a vel. 7.
Versare metà dell'impasto in una tortiera da 26 cm imburrata e infarinata (se riuscite a mettere un disco di carta forno sul fondo, sformarla sarà più facile), fare uno strato di fettine di mele (quelle più irregolari...), ricoprire con il restante impasto e terminare con un altro strato di mele, disponendole a raggera lungo il bordo esterno, e a "fiore" al centro.
Forno caldo a 180° per circa 45'.
Se fate in tempo, spolverate di zucchero al velo.


SHARE:
Posta un commento
pipdig