SEMIFREDDO DI MANDORLE CARAMELLATE

 E' la fine di novembre e ho pensato di cominciare a provare ricette in tema natalizio, non come di solito faccio solo verso il 20 dicembre con tutto il resto ancora in ballo (regali, pomeriggi in giro, pigrizia...).
 Ed ecco qua un golosissimo semifreddo al torroncino che, rassegnatevi, non ne vuol sapere di diventare gelato vero e proprio ma resta di una consistenza morbidosa e con un sapore che si avvicina moltissimo al più buon gelato da noi mai mangiato.

 In Sicilia, vicino Siracusa, a Fontane Bianche, il signor Schiavone gelataio preparava ogni pomeriggio il suo "torrone", partendo dalla tostatura delle mandorle fatta utilizzando un antichissimo attrezzo di ferro a manovella. Purtroppo ne faceva poco in confronto alla domanda, e lo vendeva in 10 minuti netti (fuori dalla gelateria, alle 6 del pomeriggio, con quel sole d'agosto, c'era sempre la fila di persone che speravano così di aggiudicarsene una vaschetta, ma di cui una buona metà restava a bocca asciutta). Schiavone, uomo di pochissime parole e ancor meno sorrisi, sosteneva (giustamente) che lui lavorava per vivere, non viveva per lavorare...poi la moglie lo lasciò, e gli chiese gli alimenti, e lui allora chiuse la sua piccola attività, e noi abbiamo perso una piccola meraviglia di gusto e profumo...ripeto, il più buon gelato in assoluto mai assaggiato...!

 Allora ecco:

500 gr di zucchero + altri 3 cucchiai per caramellare le mandorle 
400 gr di mandorle con la pelle tostate 
150 gr di miele 
5 albumi 
un cucchiaino di estratto di vaniglia 
250 ml di panna liquida 


 Al momento di servirlo occorreranno uguali pesi di cioccolato fondente al 70% e panna liquida per la ganache.


Mettere in casseruola lo zucchero con due cucchiai di acqua e farlo sciogliere, senza mescolare, a fuoco medio. 
Montare a neve gli albumi. 
Quando lo zucchero comincia a colorirsi aggiungere il miele e proseguire la cottura a bagnomaria (versarne una goccia su un piatto, se rimane sferica e compatta è pronto).   Tritare 300 gr di mandorle a coltello grossolanamente e caramellarle insieme a quelle intere (100 gr) in padella con un poco di zucchero. 
 Aggiungere gli albumi montati al caramello, mescolando velocemente ma sempre dal basso verso l'alto. Completare con le mandorle (è buono già così...)
Subito dopo montare la panna e incorporarla al composto. 
Mettere in una vaschetta in freezer. 
 Servirlo formando delle quenelle, con una ganache di coccolato nerissimo (almeno al 70%) ottenuta miscelando il cioccolato fuso con la stessa quantità di panna liquida. migliori siti
Posta un commento

Post più popolari