venerdì 9 dicembre 2011

GELATINA DI CAFFE'

La servo di solito in tazzine da caffé di porcellana old-fashion, guarnita con le scorzette e con i cucchiaini d'argento a lato per gustarla...ottima per non alzarsi a preparare il caffé a Natale, pranzo o cenone che sia...
Qui era pronta per una festa (40 persone... quindi tazzine usa e getta):





Prevedere 2 giorni per l'infusione degli aromi nel caffè.

dl 4 di caffè forte
gr 15 di gelatina in fogli
2 anici stellati
1 cucchiaino di semi di finocchio
2 cucchiai di zucchero 
acqua

Mettere in infusione gli aromi nel caffè caldo in un barattolo ben chiuso da riporre poi nel frigo, per 1 ma meglio 2 giorni.
Trascorso questo tempo, filtrare.

Ammorbidire la gelatina in acqua fredda per una decina di minuti, poi metterla in casseruola con lo zucchero e 3 cucchiai di acqua. Mescolare per sciogliere.
Aggiungere il caffè filtrato e riportare a ebollizione. Lasciar intiepidire.
Versare in uno stampo stretto da plumcake (o in tazzine come dicevo prima).
Se avete scelto lo stampo, sformare poco prima di servire e decorare con le scorzette di agrumi preparate in questo modo:

occorrente:
scorza di 1 limone, 1 arancia, 1 pompelmo
150 gr di zucchero
il succo filtrato di un'arancia

dopo aver tagliato a julienne le scorze degli agrumi, scottarle 5 minuti in acqua bollente.
Scolarle, metterle in casseruola con lo zucchero e il succo d'arancia filtrato. 
Lasciar sobbollire a fuoco molto dolce (almeno 30 minuti, anche 40).
Togliere dallo sciroppo e lasciare asciugare fino al momento di spargerle sulla gelatina di caffè.
classifica siti

Posta un commento

CROSTATA DI FRUTTA AL LIMONE

Devo dire che la crostata di limone è uno dei miei dolci preferiti, ma solo ed esclusivamente questa, con il Lemon Curd, la crema ing...