SPAGHETTI ALLA PIASTRA CON VERDURE SALTATE

Tutto nasce da un pomeriggio di sabato passato a cucinare le verdure per la settimana...una cofana di verdure!... come si dice a Roma.
Avevo comprato broccoletti romaneschi, cavolfiore bianco, un misto di champignon e chiodini, finocchi, zucchine, peperoni dolci verdi piccoli (sono i friarielli? mah...), e poi naturalmente sedano, carote, cipollotti ecc ecc.
Ho stufato i broccoletti in olio aglio e peperoncino, cotto a vapore il cavolfiore a cimette, in una pentola coperta con il vino origano e aglio i finocchi tagliati a spicchi, saltato in padella i funghi, sempre con olio/aglio/peperoncino,  rosolato appena i peperoni interi, e preparato le carote e le zucchine a julienne, e i cipollotti tagliati per il lungo (mi raccomando!) in 4 parti.
Poi con tutta questa meraviglia ho pensato di fare gli spaghetti alla piastra...


RIEPILOGO DEGLI INGREDIENTI 
(di oggi. Naturalmente ogni volta che li preparo qualche verdura di queste è assente, e altre subentrano...è anche questo il bello)

verdure, come sopra
se l'avete, l'acqua di cottura di una delle verdure
sedano a tocchetti
spicchio d'aglio
zenzero
curry
pepe
salsa di soya se piace (comunque pochissima)
un wok
spaghetti di soya o di riso

Messo olio e il solito aglio/peperoncino in padella, ho fatto saltare a fuoco vivo per un paio di minuti le carote il sedano e le zucchine, poi ho aggiunto i cipollotti (così non bruciano) e dopo pochissimo i peperoni verdi, il cavolfiore, i broccoletti e i funghi, e spolverato abbondantemente di pepe, curry e zenzero. 
Nel frattempo nella poca acqua di cottura del cavolfiore (io lo cucino a vapore, quindi l'acqua che ho a disposizione è circa 1 dito, ma è perfetto così) ho fatto cuocere gli spaghetti (150 gr per 2 persone) circa 1 minuto meno di quanto indicato sulla confezione, li ho prelevati grondanti d'acqua e li ho versati nel wok delle verdure. A questo punto potete aggiungere la salsa di soya. Ho cosparso con tutte le spezie del caso. Ho mescolato e fatto insaporire ben bene.
Avevo sistemato sul fornello più potente che ho il mio testo romagnolo (come vedete, questo è un vero post di cucina fusion...) ad arroventare.
A spaghetti ben saltati e insaporiti con le spezie, li ho versati sul testo rovente e fatti abbrustolire un po'.
Proprio buoni!
- Le verdure devono essere  molto abbondanti, (ad esempio, per 2 persone, carote almeno 2, altrettante le zucchine e anche i cipollotti, addolciscono il gusto del cavolfiore e dei broccoletti, e poi il piatto è anche bello da vedere, così colorato e profumato!
- Per un grandioso piatto unico, rosolare con le verdure, proprio all'inizio, del pollo tagliato a striscioline.

PPS la foto è di gustissimo.it, non ho fatto in tempo a scattare...




Posta un commento

Post più popolari