TIRAMISU'

Gilda è uscita oggi dall'ospedale, per la terza volta nell'arco di...quanto? tre settimane? lo so che è un po' (tanto) assurdo, per un'operazione alle tonsille...un calvario terribile...e così, visto che ancora non può mangiare nulla di solido, per il suo ritorno ho preparato un TIRAMISU', nutriente, buono ovviamente, e freddo, così come vuole la regola in caso di operazioni alla gola...
Insomma, sarà l'Amore ma oggi è venuto fantastico!
Il segreto però è solo uno: montare be-nis-si-mo sia i tuorli che le chiare, i tuorli non meno di 10 minuti, e le chiare a neve fermissima.
Oggi la mia crema ha la sofficità e la leggerezza di una nuvola, è meravigliosa!
PS nella foto si vede bene che il caffè non si è ancora distribuito in maniera omogenea all'interno dei  savoiardi...domani sarà perfetto (se ci arriva...)



Ingredienti

500 g di mascarpone
7 uova freschissime (ma anche 8..., la prossima volta proverò così)
circa 9/10 cucchiai di zucchero Zefiro  (dipende dai gusti, ma non meno di 9).
savoiardi
caffè (una tazza da the, circa, abbondante)
2 cucchiai di cacao

Sistemare i savoiardi sul fondo di una pirofila, affiancati strettamente, spezzandone anche alcuni per colmare tutti i vuoti.
Fare attenzione a lasciar intiepidire il caffè prima di utilizzarlo, e con esso bagnare i biscotti con generosità.
Sbattere a lungo i 7 tuorli con lo zucchero (nel mixer per almeno 10').
Montare a neve fermissima le 7 chiare.
Incorporare il mascarpone ai tuorli montati, fare in modo che la crema torni ben liscia, e poi, delicatamente aggiungere le chiare a neve.
Versare la crema sui biscotti, livellandola.
Mettere il cacao in un passino e spolverizzare bene tutta la superficie del Titamisù.
Coprire con pellicola e mettere in frigo.
Il giorno dopo è ancora più buono.




Posta un commento

Post più popolari